Connessioni per componenti secondarie Straumann®   

Più che un sistema provato. È accompagnato da affidabilità. 

Usando componenti originali Straumann® si ottengono prestazioni comprovate nel tempo e affidabilità intorno alle quali costruire la propria attività nel settore dentale. Le connessioni impianto-componente secondaria Straumann offrono un adattamento armonizzato basato su specifiche di design e di progettazione precise che nessun altro è in grado di riprodurre. L'evidenza scientifica1,2 mostra che nel confronto tra connessioni impianto-componente secondaria originali vs. non originali esistono differenze nell'allentamento delle viti e variazioni nei micro-movimenti

Come possiamo aiutarvi?

Connessione Straumann® CrossFit®  

Combinazione di facilità d'uso ed elevata affidabilità.

La connessione protesica interna auto-posizionabile ha un design ottimizzato per stabilità meccanica a lungo termine in ogni condizione di carico, con garanzia di adattamento perfetto fra impianto e componente secondaria. Il cono interno di 15° consente una maggiore flessibilità nei trattamenti protesici. Quattro scanalature interne garantiscono il posizionamento preciso delle componenti protesiche. In base al diametro dell'impianto, gli impianti Straumann® Bone Level hanno una connessione Regular CrossFit® (RC) o Narrow CrossFit® (NC)

  • Uso

    L'uso è semplice e consente di posizionare le componenti con sicurezza.  Presa d'impronta semplificata anche in caso di impianti in posizione divergente. 

  • Flessibilità

    Flessibilità di restauro e stabilità meccanica a lungo termine.3-5

  • Affidabilità

    Garanzia di precisione per impedire rotazioni. Presa d'impronta semplificata anche in caso di impianti in posizione divergente. Riduzione dei micro-movimenti e minimizzazione delle microfessure. Distribuzione ottimizzata delle sollecitazioni. Adattamento preciso impianto-componente secondaria.

Come possiamo aiutarvi?

Straumann® synOcta® 

Affidabile. Semplice. Flessibile.

Il sistema protesico synOcta® offre i vantaggi di una soluzione protesica affidabile, semplice e flessibile. Il segreto del successo di synOcta® risiede nella connessione tra la componente secondaria e l’impianto. L'adattamento simmetrico preciso degli ottagoni della componente secondaria e dell’interno dell’impianto consente di riposizionare le componenti secondarie synOcta® nell’impianto e di proteggerle contro la rotazione. La combinazione del cono Morse a 8° e saldatura a freddo garantisce un posizionamento verticale affidabile. 

  • Affidabilità

    L’angolo di 8° del cono Morse offre una combinazione ideale tra saldatura a freddo e posizionamento verticale affidabile.  Adattamento impianto-componente secondaria preciso.

  • Semplicità

    Presa d’impronta semplice senza la componente secondaria.

  • Flessibilità

    Le componenti secondarie possono essere riposizionate, selezionate sul modello e offrono opzioni di pianificazione ottimali per ogni indicazione.

Contattaci

Download

Documenti

Procedure protesiche Straumann® Bone Level

Informazioni di base
154.810/it/B/01 03/17 31.03.2017 PDF, 5 MB Download

Sistema protesico Straumann® synOcta®

Informazioni di base
154.255/it/C/00 05/17 30.05.2017 PDF, 3 MB Download

Sistemi di ancoraggio per protesi ibride poggianti su impianti

Istruzioni per Odontoiatri e Odontotecnici
152.252/it/A/00 03/16 31.03.2016 PDF, 5 MB Download

Uno standard classico per una sicurezza senza tempo.

Sistema di impianto Straumann® Tissue Level
490.269/it/A/00 03/17 31.03.2017 PDF, 5 MB Download
Vedi tutte le risorse ...

Evidenza scientifica

Straumann® Original

Revisione clinica
490.258/it/B/00 01/17 31.01.2017 PDF, 361 KB Download

Straumann® Impianto Bone Level Tapered

490.063/it/A/00 02/15 28.02.2015 PDF, 2 MB Download

Cataloghi

Catalogo Dei Prodotti 2017/2018

Straumann Edizione internazionale
454.200/it/B/00 07/17 28.11.2017 PDF, 10 MB Download
Vedi tutte le risorse ...

Bibliografia

1 Kim SK, Koak JY, Heo JS, Taylor TD, Ryoo S, Lee SY: Screw loosening with interchangeable abutments in internally connected implants after cyclic loading. Int J Oral Maxillofac Implants 2012; 27:42-47 2 Keilig L, Berg J, Söhnchen P, Kocherovskaya, Bourauel C. Micro-mobility of the implant/abutment interface for original and third-party abutments – a combined experimental and numerical study (Poster EAO 2013, Dublin, ref. no. 346). 3 Data on file. 4 Sakaguchi RL, Douglas WH, DeLong R, Pintado MR. The wear of a posterior composite in an artificial mouth: a clinical correlation. Dent Mater 1986;2(6):235-240. 5 Rosentritt M, Behr M, Gebhard R, Handel G. Influence of stress simulation parameters on the fracture strength of all-ceramic fixed partial dentures. Dent Mater 2006:22(2):176-182.