Flusso di lavoro in-house

Differenziate il vostro studio

Soddisfate le aspettative sempre più alte dei pazienti

Con l’aumento delle aspettative e della consapevolezza dei pazienti, è fondamentale offrire un’esperienza sempre all’avanguardia. Coinvolgete i vostri pazienti offrendo loro un’esperienza di restauro digitale unica e soluzioni di trattamento su misura in grado di soddisfare ogni aspettativa e situazione clinica.


Al giorno d’oggi, i pazienti sono sempre più alla ricerca di trattamenti confortevoli.

Il 100% dei pazienti preferisce le scansioni intraorali, meno fastidiose e più rapide1.

Il 61% dei pazienti ritiene che le scansioni intraorali siano meno fastidiose delle impronte convenzionali1.

 

Gli studi dentistici che offrono scansioni intraorali e restauri CADCAM sono in costante crescita e lo saranno ancora di più nei prossimi anni2,3.

STATI UNITI


  • 1 su 4 studi odontoiatrici esegue scansioni intraorali
  • 1 su 3,5 studi associati utilizza sistemi di fresaggio CADCAM2

EUROPA


  • 1 su 8 studi odontoiatrici esegue scansioni intraorali
  • 1 su 7 studi associati utilizza sistemi di fresaggio CADCAM2

(1) YUZBASIOGLU, Emir et al. Comparison of digital and conventional impression techniques: evaluation of patients’ perception, treatment comfort, effectiveness and clinical outcomes. BMC oral health, v. 14, n. 1, p. 10, 2014.
(2) Digital Dental Solution Market Assessment – Voice of the customer – US and EU comparison summary, December 2017. For In house and milling center. Digital Dental Solution Market Assessment – Voice of the customer – US and EU comparison summary, December 2017
(3) CAD/CAM Dental Systems - Global Pipeline Analysis, Competitive Landscape and Market Forecast to 2017

Possibilità di offrire ai pazienti un’esperienza unica grazie all’accesso completo a un flusso di lavoro protesico digitale

Le librerie Neodent sono disponibili per i principali software CADCAM

CARES Visual

exocad

Dental Wings

3Shape

 

PRECISIONE FIN DALL’INIZIO

La pianificazione del trattamento con scanner intraorale consente di ridurre i tempi e di offrire ai pazienti un comfort ottimale. Gli scanbody Neodent sono progettati per garantire la posizione della protesi nel contesto di una procedura intuitiva.


Scanbody intraorali Neodent®

Gli scanbody Neodent sono progettati per un uso efficiente e semplice delle impronte digitalizzate:

  • Riconoscimento automatico con CARES Visual*
  • Uso su un singolo paziente, sterile, in peek
  • Per impronte a livello di impianto e di moncone

Scanbody 3Shape per Neodent

Gli scanbody 3Shape semplificano il trasferimento della posizione dell’impianto e l’identificazione del sistema:

  • Riconoscimento automatico con TRIOS*
  • Uso multiplo
  • Realizzati in titanio autoclavabile
  • Per impronte a livello di impianto

 

FINITURA CON EFFICIENZA

La stampa 3D del modello consente di ottenere risultati predicibili e riproducibili, con un adattamento ottimale in minor tempo. Inoltre, consente di stampare geometrie complesse con visualizzazione precisa dei dettagli. Accesso al massimo livello di realismo con gli analoghi ibridi Neodent.


Analoghi ibridi riposizionabili

  • Per modelli stampati o in gesso
  • Antirotazione con posizionamento preciso a innesto
  • Per impronte a livello di impianto e di moncone

Come si collega?

1. ACQUISIZIONE DEI DATI
CON IMPRONTA DIGITALE

  • Scanner intraorali Straumann CARES
  • 3Shape TRIOS
  • Altri scanner intraorali

2. PROGETTAZIONE PROTESICA
SOFTWARE CAD

  • CARES Visual
  • 3Shape
  • Dental Wings
  • exocad

3. PRODUZIONE DI
FRESATRICI

  • CARES C Series
  • CARES M Series
  • ZirkonZahn M4
  • Sirona Cerec MC XL
  • Ogni altra fresatrice

4. FINITURA CON
STAMPANTI 3D

  • Stampante 3D CARES P Series
  • Altre stampanti 3D

Soddisfare le aspettative dei pazienti offrendo una gamma completa di trattamenti protesici

La padronanza di ogni fase dei diversi 2 flussi di lavoro protesici è fondamentale per i professionisti del settore dentale. Con Neodent è possibile offrire risultati estetici immediati e naturali grazie ad un portfolio protesico completo che copre tutte le indicazioni, dal singolo dente ai casi di edentulia.

BASI IN TITANIO NEODENT

  • Per restauri singoli
  • Diverse altezze gengivali (da 0,8 a 4,5 mm)
  • Diversi diametri di moncone (3,5, 4,5 e 5,5 mm)
  • Personalizzazione delle corone e angolazione massima di 30°.

BASI IN TITANIO NEODENT C

  • Per restauri singoli
  • Per flusso di lavoro CEREC
  • Diverse altezze gengivali (da 0,8 a 4,5 mm)
  • Personalizzazione delle corone e angolazione massima di 20°.

Cappette One Step Hybrid:

  • Per protesi multi-unità o casi di edentulia
  • Per barre e ponti avvitati
  • Adattamento passivo
  • Divergenza massima di 28°

Monconi personalizzati Neodent:

  • Per protesi singole o multiple
  • Per supporto Medentika
  • Due diversi diametri: 11,5 e 15,8 mm
  • Angolazione massima di 30°

Protesi singole

Protesi multiple

Download

Brochure

Grand Morse® Neodent® Guided Surgery

Grandi possibilita con una soluzione senza limiti.
CH_100.123IT 09/18 30.09.2018 PDF, 432 KB Download

Neodent® Neoarch®

Soluzione fissa immediata per arcata completa
CH_100.124IT 11/18 30.11.2018 PDF, 961 KB Download

Novità 2019

Innovazioni di Straumann Group
CH_490.489/it/A/00 03/19 31.03.2019 PDF, 6 MB Download

Sistema implantare Grand Morse® Neodent®

CH_100.110IT 03/18 31.03.2018 PDF, 1 MB Download

Soluzione per impianti posteriori

Un sorriso per tutti.
CH_100.125IT 10/18 21.10.2018 PDF, 561 KB Download
Vedi tutte le risorse ...

Cataloghi

Grand Morse® Working Protocol

CH_100.126EN 12/18 31.12.2018 PDF, 1 MB Download

Neodent Catalogo 2020

CH_100.109IT 12/19 31.12.2019 PDF, 11 MB Download
Vedi tutte le risorse ...

Riferimenti

• Vasto studio clinico retrospettivo: 2.244 impianti inseriti in oltre 400 pazienti.(1)
• Alta percentuale di sopravvivenza a lungo termine: 99,7% fino a 5 anni dopo. (1)
• Questo studio non ha evidenziato alcuna perdita precoce degli impianti.(1)
• Alta predicibilità dei restauri dell'arcata completa (4 - 6 o più nell'arcata superiore 4 o 5 nell'arcata inferiore) anche in caso di impianti inclinati.(1)

1. Sartori IAM, Latenek RT, Budel LA, Thomé G, Bernardes SR, Tiossi R. Retrospective analysis of 2,244 nimplants and the importance of follow-up in implantology. Journal of Research in Dentistry. 2014 Nov- Dez;2(6):555-564.
2. Martin C, Thomé G, Melo AC, Fontão FN. Peri-implant bone response following immediate implants placed in the esthetic zone and with immediate provisionalization-a case series study. Oral Maxillofac Surg. 2015 Jun;19(2):157-63.
3. Barros RR, Novaes AB Jr, Muglia VA, Lezzi G, Piattelli A. Influence of interimplant distances and placement depth on peri-implant bone remodeling of adjacent and immediately loaded Morse cone connection implants: a histomorphometric study in dogs. Clin Oral Implants Res. 2010;21(4):371-8.
4. Castro DS, Araujo MA, Benfatti CA, Araujo Cdos R, Piattelli A, Perrotti V, et al. Comparative histological and histomorphometrical evaluation of marginal bone resorption around external hexagon and Morse cone implants: an experimental study in dogs. Implant Dent. 2014;23(3):270-6.
5. Novaes AB Jr, Barros RR, Muglia VA, Borges GJ. Influence of interimplant distances and placement depth on papilla formation and crestal resorption: a clinical and radiographic study in dogs. J Oral Implantol. 2009;35(1):18-27.
6. Siqueira RAC. Avaliação do índice de sucesso e comportamento dos tecidos periimplantares de implantes cono morse equicrestais ou subcrestais em arcos inferiores. [dissertazione del master su internet]. [Curitiba(Brazil)]: ILAPEO; 2013. [cit. 28 ott 2015] 126p. Disponibile su: http://www.ilapeo.com.br/ Monografias_e_Dissertacoes/Dissertacoes_turma2011/Rafael_Amorin_Cavalcanti_de_Siqueira.pdf
7. Sotto-Maior BS, Lima Cde A, Senna PM, Camargos Gde V, Del Bel Cury AA. Biomechanical evaluation of subcrestal dental implants with different bone anchorages. Braz Oral Res. 2014;28.
8. Coppedê AR, Bersani E, Chiarello de Mattos MG, Rodrigues RCS, Sartori IAM, Ribeiro RF. Fracture  resistance of the implant-abutment connection in implants with internal hex and internal conical connections under oblique compressive loading: an in vitro study. Int J Prosthodont. 2009 May-Jun;22(3):283-6.
9. Bernardes SR, da Gloria Chiarello de Mattos M, Hobkirk J, Ribeiro RF. Loss of preload in screwed implant joints as a function of time and tightening/untightening sequences. Int J Oral Maxillofac Implants. 2014 Jan-Feb;29(1):89-96.
10. Jorge JR, Barao VA, Delben JA, Assuncao WG. The role of implant/abutment system on torque maintenance of retention screws and vertical misfit of implant-supported crowns before and after mechanical cycling. Int J Oral Maxillofac Implants. 2013 Mar-Apr;28(2):415-22.
11. dos Anjos CM, Harari ND, Reis RSA, Vidigal Junior GM. Análise in vitro da infiltração bacteriana na interface de pilares protéticos e implantes cone-morse / In vitro analysis of bacterial leakage at the interface between Morse taper implant platform and prosthetic abutments. ImplantNews. 2011 8(2):239- 243.
12. Sartoretto SC, Alves AT, Resende RF, Calasans-Maia J, Granjeiro JM, Calasans-Maia MD. Early osseointegration driven by the surface chemistry and wettability of dental implants. J Appl Oral Sci. 2015. May-Jun;23(3):279-87.
13. da Silveira BM. Análises tomográfica, microtomográfica e histológica entre enxertos em bloco autógeno e xenógeno nas reconstruções ósseas de maxila. [dissertazione del master su internet].[Curitiba(Brasile)]: ILAPEO; 2013. [cit. 15 giugno 2014] 133p. Disponibile su: http://www.ilapeo.com.br/biblioteca-detalhe/ tomographic-microtomographic-and-histological-analysis-between-grafts-in-autogenous-andxenogeneic-- C162410.html
14. Mendonça G, Mendonça BD, Oliveira SL, Araujo AC. Efeitos da diferenciação de células-tronco mesenquimais humanas sobre superfícies de implantes hidrofílicas. ImplantNews. 2013 Nov-Dez 10(6a):111-116.