Sistemi implantari in ceramica Straumann® 

Risultati estetici eccezionali.
Condizioni perimplantari favorevoli.

Azienda di riferimento in tutto il mondo nel settore dell'odontoiatria implantare ed estetica, Straumann è impegnata nel costante sviluppo dei suoi prodotti in ceramica. Il portfolio dei sistemi implantari in ceramica Straumann® combina oltre 30 anni di ricerca, sviluppo ed esperienza clinica grazie alle tecnologie proprietarie disponibili con il sistema PURE.

Con l'obiettivo di fornire risultati estetici eccellenti, i sistemi offrono la flessibilità che ci si aspetta nell'odontoiatria moderna per flussi di lavoro digitali e tradizionali, garantendo tutta la sicurezza di cui i dentisti hanno bisogno per la cura dei loro pazienti.

  • Estetica straordinaria

    Risultati estetici eccezionali, gestione favorevole dei tessuti molli.1,2
    100 % sistema implantare Bone Level in ceramica.
    Impianti senza metallo e superficie ZLA clinicamente provata.6- 8

  • Scelta completa

    Protocolli di trattamento flessibili, pianificazione digitale pre-chirurgica degli impianti e chirurgia guidata.
    Impianto disponibile in diversi diametri, incluso quello ridotto da 3,3 mm.

  • Fiducia

    100% collaudato5.

Sistema implantare Straumann® PURE Ceramic

Scopri il bianco naturale di PURE. Ama il tuo sorriso.

Niente conquista di più di un sorriso sicuro e felice. Con il sistema implantare PURE Ceramic anche i pazienti più difficili possono sorridere con sicurezza. Affidabilità e scelta del materiale più naturale, senza compromessi in fatto di estetica. Il sistema implantare Straumann® PURE Ceramic è il risultato di oltre 12 anni di ricerca e sviluppo continui, che ci hanno consentito di ottenere impianti in ceramica che soddisfacessero i nostri standard di qualità premium. Riunisce qualità svizzera, precisione, resistenza e successo clinico in una soluzione innovativa che contribuisce a soddisfare le esigenze dei pazienti.

  • Estetica

    Risultati estetici eccellenti, gestione favorevole dei tessuti molli.1,2

  • Qualità

    Ceramica di zirconia ad alte prestazioni, sottoposta a test di collaudo al 100%.5,6,9

  • Superficie

    Superficie ZLA® con caratteristiche di osteointegrazione rivoluzionarie.

  • Flessibilità

    Protocolli di trattamento flessibili, pianificazione digitale pre-chirurgica degli impianti.

  • Innovazione

    Un nuovo sistema che aiuta a incrementare il numero di pazienti.10

  • Senza metallo

    Un’alternativa senza metallo agli impianti in titanio.

  • Area principale

    Restauri estetici: Consenti ai tuoi pazienti di godersi la vita con uno splendido sorriso – leggi altro.

  • Garanzia a vita Straumann®

    Per la vostra tranquillità - leggi altro.

Desideri ulteriori informazioni? Guarda nel Centro download.

Impianto Straumann® PURE Ceramic Monotype

Più che PURA estetica. La soluzione dall'aspetto naturale senza metalli.

Gli impianti Straumann® PURE Monotype sono prodotti con design monoblocco, basato sulle caratteristiche comprovate degli impianti Straumann® Soft Tissue Level Standard Plus e sulla linea implantare Straumann® Bone Level.  In aggiunta alla versione standard da 4,1 mm la versione di diametro ridotto da 3,3  mm aiuta a soddisfare i requisiti clinici di situazioni specifiche, in particolare nella regione anteriore.

Desideri ulteriori informazioni? Guarda nel Centro download.

Impianto Straumann® PURE Ceramic

Più che PURA estetica. La soluzione con due componenti dall'aspetto naturale e flessibile.

La connessione interna degli impianti Straumann® PURE Ceramic, insieme alle rispettive componenti secondarie, Straumann® PURE Ceramic combina prestazioni Straumann® affidabili con risultati estetici "PURE".

Desideri ulteriori informazioni? Guarda nel Centro download.

Evidenza scientifica

Stai cercando altre prove scientifiche? Guardaqui.

Storie in primo piano su youTooth

La tua ricerca non ha prodotto risultati

Errore nel caricamento degli articoli

Esplora altri articoli youTooth

Contattaci

Accordo per l’uso dei dati*

Leggi la nostra Informativa sulla privacy.

Digitare nuovamente il codice qui sopra

Bibliografia

1 Kajiwara N, Masaki C, Mukaibo T, Kondo Y, Nakamoto T, Hosokawa R (2015). Soft tissue biological response to zirconia and metal implant abutments compared with natural tooth: microcirculation monitoring as a novel bioindicator. Implant Dent 24(1):37-41.
2 Glauser R, Sailer I, Wohlwend A, Studer S, Schibli M, Schärer P. Experimental zirconia abutments for implant-supported single-tooth restorations in esthetically demanding regions: 4-year results of a prospective clinical study. Int J Prosthodont. 2004 May-Jun;17(3):285-90.
3 Liñares A, Grize L, Muñoz F, Pippenger BE, Dard M, Domken O, Blanco-Carrión J. Histological assessment of hard and soft tissues surrounding a novel ceramic implant: a pilot study in the minipig. J Clin Periodontol. 2016 Jun;43(6):538-46.
4 Degidi M, Artese L, Scarano A, Perrotti V, Gehrke P, Piattelli A. Inflammatory infiltrate, microvessel density, nitric oxide synthase expression, vascular endothelial growth factor expression, and proliferative activity in peri-implant soft tissues around titanium and zirconium oxide healing caps. J Periodontol. 2006 Jan;77(1):73-80.
5 Institut Straumann AG, Straumann® PURE Ceramic Implants: A 100 % proof test ensures reliable implant strength. 03/14 490.028/en/B/001. www.straumann.com
6 Bormann KH, Gellrich NC, Kniha H, Dard M, Wieland M, Gahlert M. Biomechanical evaluation of a microstructured zirconia implant by a removal torque comparison with a standard Ti-SLA implant. Clin Oral Implants Res. 2012 Oct;23(10):1210-6. doi: 10.1111/j.1600-0501.2011.02291.x. Epub 2011 Nov 14.
7 Gahlert M, Roehling S, Sprecher CM, Kniha H, Milz S, Bormann K. In vivo performance of zirconia and titanium implants: a histomorphometric study in mini pig maxillae. Clin Oral Implants Res. 2012 Mar;23(3):281-6. doi: 10.1111/j.1600-0501.2011.02157.x.
8 Gahlert M, Röhling S, Wieland M, Eichhorn S, Küchenhoff H, Kniha H A comparison study of the osseointegra¬tion of zirconia and titanium dental implants. A biomechanical evaluation in the maxilla of pigs Clin Implant Dent Relat Res. 2010 Dec;12(4):297-305. Doi: 10.1111/j.1708-8208.2009.00168.x
9 Bormann KH, Gellrich NC, Kniha H, Schild S, Weingart D, Gahlert M. A Prospective Clinical Study to Evaluate the Performance of Zirconium Dioxide Dental Implants in Single Tooth Gaps in the Maxilla and Mandible: 3-Year Results. Pubblicazione in preparazione nel 2017.
10 Roehling S, Engelhardt-Woelfler H, Gahlert M. Full ceramic implants as an alternative to titanium? A demographic evaluation in Switzerland and Germany. Pubblicazione in preparazione nel 2017.
11 Schlömer G et al. Zirconium dioxide implants: An alternative to titanium? A clinical assessment MED 2009; 01/09: 1
12 Mellinghoff J, Cacaci C, Detsch F Einteilige Keramikimplantate Eine Longitudinalstudie über zwei Jahre Beobachtungsdauer. Implantologie 23(1):89-100
13 Cumulated survival rate derived from Z-systems complaint statistics
14 Hoffmann O, Angelov N, Zafiropoulos GG, Andreana S. Osseointegration of zirconia im-plants with different surface characteristics: an evaluation in rabbits. Int J Oral Maxillofac Implants. 2012 Mar-Apr;27(2):352-8. 
15 Sennerby L, Dasmah A, Larsson B, Iverhed M. Bone tissue responses to surface-modified zirconia implants: A histomorphometric and removal torque study in the rabbit. Clin Implant Dent Relat Res. 2005;7 Suppl 1:S13-20.
16 Hashim D, Cionca N, Courvoisier DS, Mombelli A. A systematic review of the clinical survival of zirconia implants. Clin Oral Investig. 2016 Sep;20(7):1403-17.
17 Roehling S, Schlegel KA, Woelfler H, Gahlert M. Performance and outcome of zirconia dental implants in clinical studies: A meta-analysis. Clin Oral Implants Res. 2018 Oct;29 Suppl 16:135-153
18 Kniha K, Schlegel KA, Kniha H, Modabber A, Hölzle F, Kniha K Evaluation of peri-implant bone levels and soft tissue dimensions around zirconia implants-a three-year follow-up study. Int J Oral Maxillofac Surg. 2018 Apr;47(4):492-498 connection implants using different torque values: an in vitro study. Implant Dent. 2014 Apr;23(2):175-9.